Verkhovna Rada ha dato inizio privatizzazione

Verkhovna Rada ha adottato, in generale, il disegno di legge, necessari per il lancio di privatizzazione.
«Per» il disegno di legge n. 2319а-d, il cui autore è vice popolare da «Fronte Popolare» Andrea Ivanchuk, ha votato 252 deputati, scrive Economica è la verità».

Come riportato, il disegno di legge n. 2319а-d è stato progettato deputati in cambio di un simile disegno di legge n. 2319а sviluppato consiglio dei ministri.

Il disegno di legge, in particolare, si propone di prevedere che alla privatizzazione come acquirenti non sono ammessi giuridiche o associati persone fisiche registrate in paesi riconosciuti Verkhovna Rada paesi-gli aggressori.

Inoltre, non è consentita la partecipazione alla privatizzazione di rappresentanti di paesi nei quali sono state applicate sanzioni. Questa limitazione si propone di diffondere e le persone fisiche che hanno la cittadinanza di un paese, riconosciuta come paese aggressore.

Nel corso della discussione di modifiche al documento di deputato da all-ucraina associazione «Patria» di Alessandro Кужель ha detto che il finanziamento del lavoro dei consiglieri deve essere chiaramente prescritti fonti: bilancio e di strumenti finanziari donatori, così come altre fonti possono essere collegati con i potenziali acquirenti.

«Solo il bilancio dello stato e solo donatori. Dio non voglia si scrivere qualcosa di diverso nel disegno di legge – allora noi non votare tutta la fazione», ha detto Кужель.

«Le principali fonti di questo budget e donatore di fondi», ha riferito presente nella sala del capitolo del Fondo di proprietà statale dell’Ucraina Igor Билоус.

A sua volta, il capo del comitato parlamentare per le questioni di politica economica di Andrea Ivanchuk ha detto che questa modifica con la voce viene preso in considerazione al momento di fattibilità tecnico-legali правках documento.

Inoltre, è stato proposto di annullare obbligatoria la pre-vendita in borsa un pacchetto di azioni di una società di capitali i gruppi «B» e «G» pari al 5-10% del capitale sociale.

Il deputato Yuri Левченко (внефракционный) durante la discussione del disegno di legge in сессионном sala proposto non solo di non annullare la pre-vendita 5-10% delle azioni приватизируемого impresa, ma anche per aumentare un pacchetto fino al 25% delle azioni e vendere se non in ucraina borsa, su stranieri. Ma i deputati di modifica Левченко che non hanno sostenuto.

Secondo la nota esplicativa, l’approvazione di una legge permetterà di proteggere gli interessi nazionali nel processo di riforma di rapporti di proprietà, di perfezionare i meccanismi e le procedure di privatizzazione, di migliorare l’efficienza economica di vendita di oggetti e di entrate al bilancio dello stato.

Come riportato con riferimento al Билоуса, supporto Rada di modifica della legge sulla privatizzazione permette di impostare Il припортовый fabbrica in vendita nel mese di aprile.

Ricordiamo, 28 gennaio verkhovna Rada ha adottato in prima lettura il disegno di legge, necessari per il lancio di privatizzazione.

In precedenza, durante il forum di Davos il ministro dello sviluppo economico e del commercio dell’Ucraina Айварас Абромавичус ha detto che Il припортовый fabbrica diventerà la prima azienda, che sarà venduto agli investitori stranieri.

Come già annunciato, le proposte delle autorità di controllo nell’elenco di immobili dello stato, soggetto di privatizzazione, sono stati inclusi 342 oggetto.

Ricordiamo, 9 ottobre il consiglio dei Ministri ha prorogato al 2016 azione di base di un regolamento sullo svolgimento di privatizzazione nel 2015, in quanto autorità di gestione госимуществом non abbia trasferito tutti i beni in un Fondo госимущества Ucraina.




Verkhovna Rada ha dato inizio privatizzazione 16.02.2016

0
Февраль 16th, 2016 by