Vice popolare Winnick: Ho visto di $1,5 miliardi di Yanukovich, che sono stati restituiti al bilancio. E questo è sicuramente un bene

Appello спецконфискацию soldi latitante l’ex presidente dell’Ucraina, Viktor Yanukovych, restituiti al bilancio dello stato, non funziona. Di questa edizione di «GORDON», ha detto il deputato del. Ivan Winnick, commentando la pubblicazione di pubblicazioni di Al Jazeera e «la verità Ucraino» testo decisioni Kramatorsk corte distrettuale del 28 marzo 2017 circa спецконфискации $1,5 miliardi di organizzazione criminale di Yanukovich.

«Il deputato non può dare commenti per questo motivo, e non è la posizione della fazione – parlo come cittadino. Credo che l’articolo in «Ucraina verità» equilibrato, a differenza di molti scritti in precedenza da loro materiali. Ho visto di $1,5 miliardi di Yanukovich, che sono stati restituiti al bilancio. E questo è sicuramente un bene. La confisca è stata possibile grazie al fatto che il Parlamento ha permesso di evidenziare provati episodi di gruppi criminali in alcuni procedimenti penali. Questo permette di muoversi secondo episodi sopra. Per quanto riguarda gli altri imputati, è necessario attendere un caso per la loro trasmissione alla corte», – ha detto il vice del popolo.

Secondo lui, la possibilità di restituire questi soldi è apparso grazie capo della NBU Valeria Gontareva e il procuratore generale Yuri Lutsenko.

«Per quanto riguarda Gontareva, credo che, forse inconsapevolmente, l’acquisto di obbligazioni per i soldi società cipriota, hanno reso possibile il rimborso di questi fondi in bilancio. In caso contrario, questi «soldi Yanukovich» aspettava la stessa sorte e altri mezzi – semplicemente nascondere all’estero. Anche il ritorno di $1,5 miliardi di Yanukovich è stato reso possibile grazie al procuratore generale. Lo stesso si può dire del procuratore Costantino Кулике. Se parlare della possibilità di contestare спецконфискацию, allora avete bisogno di parlare di un concetto europeo di giurisprudenza. Si riduce al fatto che se non puoi dimostrare l’origine di questi o di altri mezzi, niente di appello non funziona. Quindi trovo assurdo dichiarazioni che qualcuno farà ricorso contro la confisca di $1,5 miliardi di Yanukovich», – ha concluso Winnick.

Il 10 gennaio Al Jazeera e «la verità Ucraino» ha pubblicato il segreto di una soluzione Kramatorsk corte distrettuale di спецконфискации $1,5 miliardi l’ex presidente dell’Ucraina, Viktor Yanukovich e il suo ambiente.

Nelle indagini arabo edizione si legge sulla promozione della società ICU, presidente del consiglio di amministrazione di cui al 2014 è stato il capo della banca Nazionale di Ucraina Valeria Gontareva, nel ritiro di fondi da Ucraina. Stessa Gontareva nega l’illegittimità delle operazioni.

La GPU non conferma e non smentisce l’autenticità promulgata la decisione del tribunale.

Nel mese di marzo del 2017 Краматорский corte città della regione di Donetsk ha preso la decisione di confisca di $1,5 miliardi di ambiente Yanukovich. Secondo il procuratore generale Yuri Lutsenko, bloccati i fondi conservati in forma di denaro e titoli.

28 aprile Lutsenko ha detto che «Oschadbank» ha completato la procedura di quotazione in tesoreria dello Stato confiscati fondi. Il presidente dell’Ucraina Petro Poroshenko ha sottolineato che questi soldi andranno in primo luogo al rafforzamento dell’esercito.

Il servizio nazionale per il monitoraggio finanziario dell’Ucraina ha detto che Yanukovich e il suo entourage potrebbero trascorrere illecite operazioni finanziarie relative al riciclaggio di proventi e altri reati, a $199,4 miliardi.




Vice popolare Winnick: Ho visto di $1,5 miliardi di Yanukovich, che sono stati restituiti al bilancio. E questo è sicuramente un bene 11.01.2018

0
Январь 11th, 2018 by