Volokh: si Terranno decine di anni, in cui già da tempo non è Putin, e le sanzioni continueranno a distruggere запоребриковую economia

In Ucraina alla leggera passati a piccoli eventi di attualità, mentre in Russia sono seriamente preoccupati per la preparazione al Senato degli stati UNITI la legge sulle sanzioni. Questo parere è stato espresso attivista Pubblico люстрационного del comitato, il blogger Carlo Volokh sulla sua pagina Facebook.

«Московиты ostinatamente analizzano le nuove sanzioni degli stati uniti (e le loro divertenti contromisure). E oggi note ci dominano già abbastanza inquietante. Per поребриком capito che non è più in corso di regolare sanzioni, imposte e prelievi con decreto del presidente in conformità con le attuali condizioni. La legge è sempre più confrontato con un emendamento Jackson–Vanik, ma è valsa la pena», ha sottolineato.

Il blogger ha aggiunto che le sanzioni possono rimanere anche dopo il ritiro dal potere del presidente della federazione RUSSA Vladimir Putin.

«Quei pensatori hanno capito che si terranno decine di anni, in cui già da tempo non è Putin, la Russia, la Federazione sarà presente in modo molto più stretti confini (se rimarrà), e le sanzioni continueranno a distruggere запоребриковую economia, come è stato con jackson–вэниковской emendamento», – ha sottolineato Volokh.

https://www.facebook.com/karl.volokh/posts/1279068232221418



Volokh: si Terranno decine di anni, in cui già da tempo non è Putin, e le sanzioni continueranno a distruggere запоребриковую economia 28.07.2017

0
Июль 28th, 2017 by