WADA ha annunciato la ricezione di un database di Mosca di riferimento del laboratorio

L’agenzia mondiale antidoping ha ricevuto un database di Mosca di riferimento del laboratorio per il periodo da gennaio 2012 ad agosto 2015. Di questo 10 novembre ha riferito l’ufficio stampa della WADA.

Osserva che «il file elettronico» è andato in agenzia a fine ottobre. Gli esperti WADA continuano a studiare. Per ulteriori informazioni sui risultati dell’analisi verrà comunicato in occasione della riunione del comitato esecutivo dell’organizzazione 15-16 novembre.

Secondo il giornale The New York Times, i dati in WADA ha ricevuto da un informatore, e non attraverso i canali ufficiali.

Nel mese di novembre 2015 WADA ha pubblicato un rapporto, in cui ha accusato la federazione RUSSA a sostegno di doping. Nel rapporto osservato che i servizi segreti russi hanno riguardato il sistema di doping gli atleti russi, ha ammesso «diretta il bullismo e l’intervento» al lavoro accreditato dalla WADA laboratorio antidoping a Mosca.

Nel maggio del 2016, l’ex-capo di Mosca di riferimento del laboratorio Gregorio Rodchenkov, che ora vive negli stati UNITI, ha ammesso in sostituzione dei risultati delle analisi, prelevati dai russi gli atleti durante i giochi Olimpici invernali di Sochi 2014. Contro di lui in RUSSIA hanno portato due procedimenti penali.

A causa scandalo di doping nazionale di atletica leggera e pesante stati esclusi dalle Olimpiadi del 2016. Anche la federazione nazionale nella sua interezza, non hanno permesso agli anni Паралимпиаде.

14 settembre 2017 16 paesi membri dell’Istituto nazionale antidoping organizzazioni hanno invitato il comitato olimpico Internazionale di sospendere la delegazione della Russia dalla partecipazione a giochi Olimpici invernali del 2018 in Futuro. Il 18 settembre alla richiesta hanno aderito altri 12 paesi. Entro la fine di settembre di tali paesi è diventato 37.




WADA ha annunciato la ricezione di un database di Mosca di riferimento del laboratorio 11.11.2017

0
Ноябрь 11th, 2017 by