WSJ: Nuove sanzioni USA contro la Russia possono causare danni alle compagnie petrolifere americane

Si trova all’esame del Congresso degli stati UNITI il disegno di legge di rafforzare le sanzioni di pressione sulla Russia, in caso di approvazione può fare del male americano alle società. Lo afferma in un articolo del The Wall Street Journal.

Molte aziende degli stati UNITI non è attualmente investire e fornire servizi di consulenza in realizzazione di progetti di petrolio e gas in Russia.

In questo disegno di legge vieta alle aziende americane di partecipare a qualsiasi progetto in cui sono coinvolti colpiti da sanzioni le imprese russe.

Il WSJ sottolinea che, in pratica, è in grado di tagliare una società di stati UNITI di progetti per lo sviluppo di giacimenti di petrolio in acque profonde e in questo modo di giocare in mano alla Cina.

The Wall Street Journal sottolinea che il business russo sarà in grado volutamente inviare la domanda di diritto a partecipare allo sviluppo di uno o un altro giacimento. Americano concorrenti, secondo il WSJ, dovrà ritirare le loro domande e dare loro gli avversari da Europa e Cina, che non comportano limitazioni.

Secondo il vice-presidente americano del consiglio Nazionale del commercio estero a New York Richard Savaii, questa la posizione del disegno di legge priverebbe la società di stati UNITI di diritti sviluppare il giacimento di petrolio e di gas per un valore di circa $100 miliardi in 10 anni.

Il 15 giugno il Senato ha approvato il disegno di legge sulle nuove sanzioni contro l’Iran e la Russia. Il disegno di legge introduce restrizioni contro individui e le organizzazioni che promuovono migliorato, e anche stanno per la fornitura di armi al governo Siriano.

Le sanzioni possono influenzare minerario, metallurgico, navigabile e altri settori dell’economia russa.

Per l’approvazione finale dell’iniziativa è quello di sostenere la Camera dei rappresentanti, dopo di che il disegno di legge sarà al presidente per l’approvazione.

Edizione Politico citando un alto funzionario nell’amministrazione Trump ha scritto che la casa Bianca intende realizzare un allentamento delle disposizioni di legge sulle nuove sanzioni anti-russe.

Il 26 giugno, il portavoce della casa Bianca Sean Spicer ha detto che il Senato degli stati UNITI ha commesso la violazione di procedure durante l’approvazione del disegno di legge di rafforzare le sanzioni di pressione.

Il 10 luglio il direttore di questioni legislative della casa Bianca Mark Short ha riferito che Washington sostiene l’introduzione di nuove sanzioni economiche contro la Russia e Iraq, tuttavia, il disegno di legge, che ora è considerato il Congresso degli stati UNITI, è inaccettabile inibisce i poteri del presidente.




WSJ: Nuove sanzioni USA contro la Russia possono causare danni alle compagnie petrolifere americane 11.07.2017

0
Июль 11th, 2017 by