Yaremenko: Quando la posizione di inviato speciale degli stati UNITI Volker in Ucraina sarà approvato definitivamente, mi dispiace per i nostri diplomatici

L’attività del rappresentante speciale del dipartimento di Stato degli stati UNITI in Ucraina Kurt Volker sarà supportato da risorse non solo il Dipartimento di stato americano, ma anche, probabilmente, di altri reparti americani. Questa opinione in un commento pubblicazione di «GORDON» ha espresso diplomatico ucraino, l’ex console generale di Ucraina a Istanbul, a capo della fondazione di beneficenza di «Piazza закордонних rubrica» Bogdan Yaremenko.

«Non è escluso che qualche idea ce l’ha. Ma quando la posizione di inviato speciale degli stati UNITI Volker in Ucraina sarà approvato definitivamente, mi dispiace per i nostri diplomatici. Ecco allora che le loro opinioni non chiedere. Tutto dipende da quello che Volker inventato. Per lui saranno le risorse del Dipartimento di stato degli stati UNITI e, probabilmente, di altri reparti americani. Cioè, quando prenderà una decisione definita e approvata a Washington, le risorse saranno spesi non rassicurazione parte ucraina, e per l’attuazione di misure concrete. E, se necessario, gli americani vengono a rompere il ginocchio. Così i nostri diplomatici hanno bisogno di essere più», – ha sottolineato il diplomatico.

Secondo lui, il presidente degli stati UNITI, Donald Trump è interessato a Volker ha ottenuto buoni risultati nel suo nuovo ruolo.

«Volker – professionista. Ha sempre ricoperto le cariche di cui riposare, non si può continuamente bisogno di lavorare e di essere molto attivo. In particolare, per quanto riguarda la carica di ambasciatore degli stati UNITI presso la NATO. Come si vede, per Trump è molto importante raggiungere alcun risultato in «russo» direzione. Cioè, di qualità professionale, Volker e compiti politici dell’amministrazione del presidente degli stati UNITI coinciso. Naturalmente, Volker bisogno di un po ‘ di tempo per sondare la situazione. Ma di certo non si siederà a Washington e leggere i giornali. Sarà lui a guidare attivamente in Ucraina», – ha sottolineato Yaremenko.

Il 7 luglio si è appreso che il segretario di stato USA Rex Tillerson ha nominato Volker rappresentante speciale degli stati UNITI nei negoziati sulla situazione in Ucraina.

10 luglio Walker si è incontrato con l’ex presidente dell’Ucraina Leonid Kuchma, rappresenta Kiev per colloqui di gruppo di contatto trilaterale. Essi hanno concordato sul fatto che il blocco degli accordi di Minsk per la sicurezza è la chiave per risolvere la situazione in Transcarpazia.

13 luglio, il vice capo dell’Amministrazione del Presidente dell’Ucraina Konstantin Eliseo ha detto che nei prossimi giorni Walker di nuovo a visitare l’Ucraina.

Walker ha lavorato come analista della CIA in 1986-1988. Dopo di che si trasferisce all’estero in una divisione del dipartimento di stato. Alla fine del 1990, è diventato il primo segretario della missione degli stati UNITI presso la NATO, e nel 1999 – il vice ambasciatore degli stati UNITI in un’Alleanza.

Ha ricoperto diversi incarichi nel Consiglio di sicurezza nazionale, e nel 2008 è stato nominato ambasciatore degli stati UNITI presso la NATO. Questo post ha lasciato nel 2009. Nel 2011 è andato a lavorare in вашингтонскую lobbying società BGR Group.




Yaremenko: Quando la posizione di inviato speciale degli stati UNITI Volker in Ucraina sarà approvato definitivamente, mi dispiace per i nostri diplomatici 14.07.2017

0
Июль 14th, 2017 by