Zhirinovsky, in caso di vittoria alle elezioni del presidente della federazione RUSSA ha promesso di dollaro al 60 copechi e l’inno «Dio salvi il re!»

Il leader del partito Liberal-democratico (LDPR) della federazione RUSSA, deputato della duma Vladimir Zhirinovsky ha promesso di dollaro al 60 centesimi e un nuovo inno per la Russia «Dio salvi il re!» nel caso in cui gli abitanti del paese nel 2018 sceglierà il suo presidente. Lo afferma in un documento intitolato «100 passi: è il Momento di fare un potente balzo in avanti!», ovvero in possesso di RBC.

Così, tra le promesse Zhirinovsky – distribuzione gratuita ai cittadini di titoli di aziende statali e la protezione della lingua russa e dei russi all’estero.

Esso offre anche riconoscere qualsiasi rivoluzione male, di trasportare il «cimitero delle mura del Cremlino in venaria reale» e firmare un «atto di riconciliazione zarista, sovietica e della Russia moderna».

Il leader del partito LIBERAL democratico ha intenzione di installare aquile sul posto stelle a torri del Cremlino, che di fronte questo saranno выбелены.

Zhirinovsky vuole limitare il numero di migranti in Russia, nega il mutuo e le attività dei collezionisti. Ha anche intenzione di vietare gli OGM, clandestina vodka e di riportare nel paese di Visitatori.

Poveri pensionati leader del partito LIBERAL democratico propone di cancellare i debiti per le utilities, le donne a pagare un extra per il rifiuto di un aborto, e negligenti automobilisti – per selezionare il veicolo e «espellere a 300 km».

«Faro’ rispettare la Russia in tutto il mondo e in grado di proteggere i cittadini della Russia e dei nostri connazionali in qualsiasi punto della Terra. Non mi lascerò abbattere aerei russi, a farsi beffe di noi, di criticare, di mentire, annerire la Russia, principale ci muso di un negozio. Li faro ‘imparare il russo, ascoltare la battaglia del cremlino di campane, non una pacca noi sulla spalla, e ascoltare il ronzio da dimensionale fa ‘dei giovani russi, che, insieme con tutto il popolo si muove verso il mondo Olympus», – ha concluso il futuro candidato alla presidenza della federazione RUSSA.

22 novembre LDPR per la sesta volta ha presentato Zhirinovsky candidato alla presidenza della federazione RUSSA

Elezioni presidenziali che si terranno il 18 marzo 2018. A questo punto sui piani di estensione ha dichiarato la conduttrice tv Ksenia Sobchak, la giornalista Caterina Gordon, il leader COMUNISTA Gennady Zyuganov e un uomo d’affari di Sergei Polonsky.

Partecipare alle elezioni intende politico dell’opposizione Alexei Navalny, ma la commissione elettorale Centrale ha avvertito che questo non è possibile, mentre con lui non sarà rimosso precedenti penali.

Secondo RBC, attuale presidente della federazione RUSSA Vladimir Putin ha anche deciso che sarà candidato.




Zhirinovsky, in caso di vittoria alle elezioni del presidente della federazione RUSSA ha promesso di dollaro al 60 copechi e l’inno «Dio salvi il re!» 24.11.2017

0
Ноябрь 24th, 2017 by